• Le Cinque Terre: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore

    Le Cinque Terre è una delle più belle aree mediterranee naturali della Liguria in un tratto costiero del levante lungo circa 10 km.

    Vernazza, Cinque Terre

    Questa zona è caratterizzata dalla presenza di cinque antichi borghi marinari che si affacciano a picco sul mare.

    I paesi di Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, conosciutissimi al mondo per la loro rara bellezza, sono considerati una delle più attrattive località turistiche italiane.

    Si trovano sulla costa ligure tra La Spezia e Genova e sono facilmente raggiungibili in treno. Un servizio di treni regionali permette il collegamento tra i 5 borghi con frequenza media di 3 treni all'ora.


  • Portovenere

    Portovenere è un borgo medievale della riviera ligure situato a sud delle Cinque Terre sulla sponda occidentale del promontorio del Golfo della Spezia.

    Portovenere chiesa

    Questo incantevole paese è merito di una visita, raggiungibile dalle Cinque Terre con un servizio marittimo e da La Spezia con servizio autobus dalla stazione centrale, è contornato da tre piccole isole: Palmaria, Tino e Tinetto.

    Portovenere insieme a Lerici, uno dei due estremi del Golfo dei Poeti, rappresenta un sito incluso nella lista mondiale dei patrimoni culturali dell' UNESCO. Le case che si affacciano sul porto sono molto caratteristiche, alte, strette con facciate dai colori forti (rosso e giallo).

    Sul promontorio, arrampicata sulla scogliera vicino al Castello, si trova la Chiesa San Pietro risalente al V Secolo costruita su un antico tempio romano.


    Portovenere, il porticciolo

    Dal porto di Portovenere partono ogni giorno battelli per le Cinque Terre e per le tre isole Palmaria, Tino e Tinetto.

    Consiglio: se volete fare un'escursione nelle Cinque Terre, prendete da quì il battello per Vernazza e attraverso il sentiero visitate Monterosso. Da quest'ultimo paese potete ritornare in battello a Portovenere. Un sentiero di circa 5 ore congiunge via terra Vernazza con Portovenere.

    Dove dormire a Portovenere

    Prenota il migliore Hotel a Portovenere o nelle Cinque Terre in pochissimi passi: Alberghi alle Cinque Terre

    Come arrivare a Portovenere

    IN TRENO: Portovenere non ha una fermata ferroviaria. La stazione più vicina è La Spezia Centrale, da devi camminare a piedi per circa 8 minuti fino a Via Garibaldi per poi continuare con la linea autobus numero 11/P. Fai riferimento cliccando quì sulla Mappa di Google (La Spezia Centrale - Portovenere).

    IN AUTOBUS: La linea autobus per Portovenere è la  11/P (durata: circa 30 minuti, costo 3 euro). La cadenza è di circa 1 autobus ogni 10-30 minuti. Nei festivi dopo le 20, 1 autobus ogni ora. Il servizio è fornito da ATC. Cliccando su Google Maps Orari La Spezia Portovenere in autobus.

    IN BATTELLO: Da Aprile a Novembre è possible raggiungere Portovenere con il servizio battello. L'orario è disponibile sulla pagina Orario battelli La Spezia - Portovenere.

    IN AUTO: Portovenere è raggiungibile in automobile dall'autostrada "A12 Genova Livorno" o "A15 Parma La Spezia". Al casello autostradale "La Spezia" prendere la statale numero 370 in direzione "Portovenere - Cinque Terre".

    Mappa di Portovenere

    Mappa di Portovenere
    Per altre mappe visitate la pagina Mappe delle Cinque Terre.

    Parcheggi a Portovenere

    Trovare parcheggio a Portovenere soprattutto in alta stagione è difficile. Le tariffe vanno da 1 euro/ora a 2,50 Euro/ora a seconda delle zone di parcheggio P1, P2, P3 e "IL GOLFO".

    Portovenere parking parcheggi

    Cosa vedere a Portovenere

    Giro delle 3 isole, gita in battello delle tre isole Palmaria, Tino e Tinetto. La gita della durata di circa 40 minuti è un'ottima possibilità per esplorare lo splendido golfo. Panorami unici e una bella vista sulla costa. Per maggiori informazioni fai riferimento alla pagina Battelli.

    La Chiesa di San Pietro, costruita nel 1277 in tipico stile gotico genovese.

    La Grotta di Byron 

    Il Castello Doria, costruito nel 1161 e poi ricostruito nel 1458, tipico esempio di architettura militare genovese.