Roma è una bellissima città dove ogni anno miglioni di turisti da tutto il mondo vengono ad ammirarne i tesori e capolavori dell'arte e dell'architettura romana. La città è come un enorme museo vivente dove dietro ogni angolo si possono ammirare luoghi affascinanti resti di storia antichissima.

Rome, Italy

Se vuoi visitare le principali attrazioni turistiche consigliamo di trascorrere a Roma almeno 2 giorni.

La maggior parte dei siti turistici sono concentrati nell'area tra la Stazione Termini, il principale snodo dei trasporti della città a est ed il Vaticano a ovest.


Rome, Italy

A sud del centro storico, il Colosseo costituisce uno dei monumenti più imponenti della Roma antica, mentre a nord, Villa Borghese è il pù grande parco pubblico romano che occupa una vasta area nel cuore della città, luogo perfetto dove rinfrescarsi in giorni caldi.


Rome, Italy

Dove dormire a Roma

La nostra zona preferita, per stare vicino alle principali attrazioni turistiche, è nella parte vecchia della città vicino a Fontana di Trevi, Piazza di Spagna e intorno a Piazza Navona. Di seguito abbiamo elencato per voi gli hotel più romantici con un'ottima posizione nel cuore di Roma: Hotels a Roma.


Come raggiungere Roma (Roma)

IN AEREO: L'aeroporto principale è Aeroporto di Fiumicino Leonardo da Vinci, circa 30 chilometri a sud-ovest della città. Puoi facilmente prendere un autobus dall'aeroporto che ti porterà in meno di un'ora vicino al tuo hotel o alla stazione centrale. Gli autobus partono dal Terminal 1 (quì Mappa dei Terminals).
- servizio taxi da/per l'aeroporto; tempo di viaggio 40-50 minuti (prezzo medio 60 Euro)
- noleggio auto; al terminal 1 nell'area "sosta brevi" è possibile noleggiare un'automobile.

Con il treno Leonardo Express dall'aereoporto è possibile raggiunger comodamente il centro città arrivando alla Stazione Centrale di Roma Termini.

IN TRENO: La stazione principale di Roma è Roma Termini. Il Frecciarossa connette Roma e Firenze in meno di 1 ora, Milano in 3 ore. Orario treni su Trenitalia.

IN AUTOBUS: ...

IN AUTO: Roma è collegata a nord e sud dall' Autostrada del Sole (autostrada E35), che si collega con la tangenziale che circonda la città.

Parcheggiare a Roma

La migliore opzione è travere un alloggio che offra un parcheggio convenzionato. Il più grande garage pubblico è il Parcheggio Borghese sotto il parco di Villa Borghese nell'angolo nord-est della città. Questo garage è aperto 24 ore e costa circa € 18 al giorno.

Per trovare un parcheggio economico a Roma, devi lasciare il cuore della città e parcheggiare vicino a delle fermate dei trasporti pubblici. Tutti i parcheggi si trovano vicino alle linee della metropolitana A e B o accanto alle linee di autobus. Il Parcheggio Anagnina, situato ad est di Roma, è uno di questi.

Muoversi a Roma

Poiché la maggior parte delle principali attrazioni sono raggruppate in zone prive di traffico, camminare è il modo migliore per scoprire la città. Tuttavia, alcuni luoghi, come Città del Vaticano, sono piuttosto lontani dal centro storico, rendendo necessario l'uso della metropolitana o di un taxi.

La metropolitana è il modo più rapido per spostarsi a Roma. Ci sono anche gli autobus, anche se non li consiglio in quanto spesso sono affollati e il traffico in centro città è molto intenso. Un biglietto dell'autobus costa come quello della metropolitana (1,50 euro), ed è acquistabile presso i terminal degli autobus o i minimarket.

Cosa vedere a Roma

Il Colosseo è il più grande anfiteatro romano e punto di riferimento della città di Roma. La costruzione iniziò sotto l'imperatore Vespasiano (69 dC). Il Colosseo poteva contenere circa 65.000 spettatori ed era utilizzato per gare di gladiatori e spettacoli pubblici tra cui cacce di animali, esecuzioni, rievocazioni di famose battaglie e drammi basati sulla mitologia romana.

Il Foro Romano era il luogo in cui si svolgeva la vita religiosa e pubblica nell'antica Roma. Dopo la caduta dell'Impero, il Foro Romano fu dimenticato ea poco a poco fu sepolto sotto terra. Sebbene nel XVI secolo si conoscesse già l'esistenza e l'ubicazione del Foro, solo nel XX secolo furono effettuati gli scavi.

La Fontana di Trevi è la fontana più famosa del mondo e assolutamente da vedere. Visita la Fontana di Trevi durante il giorno o meglio di notte per uno spettacolo extra. Quando lanci la tua moneta nell'acqua, dovresti lanciarla sopra la tua spalla con le spalle alla fontana.

• La Piazza Navona in stile barocco è una delle piazze più affascinanti e frequentate di Roma. Le parti più belle della piazza storica sono le sue tre fontane, progettate durante il pontificato di Gregorio XIII: Fontana dei Quattro Fiumi, Fontana del Moro e Fontana del Nettuno. La piazza è circondata da ristoranti e terrazze che conferiscono a Piazza Navona un'atmosfera vivace e deliziosa.

Piazza San Pietro, è una delle piazze più grandi e famose del mondo e ospita oltre 300.000 persone. Si trova nella Città del Vaticano vicino alla Basilica di San Pietro. La parte più impressionante della piazza sono le sue 284 colonne e 88 pilastri che fiancheggiano la piazza in un colonnato di quattro file. Sopra le colonne ci sono 140 statue di santi realizzate nel 1670 dai discepoli del Bernini. Al centro della piazza spiccano l'obelisco e le due fontane.

• Visitare la Basilica di San Pietro (Basilica di San Pietro) è un'esperienza indimenticabile quando si soggiorna a Roma. Si trova nella Città del Vaticano, è considerato uno dei templi più sacri della Chiesa cattolica e un importante luogo di pellegrinaggio. Inoltre, è qui che il Papa presiede molte liturgie durante tutto l'anno. All'interno, i visitatori troveranno opere d'arte estremamente impressionanti, tra cui La Pietà, una scultura di Michelangelo e la statua di San Pietro in trono. Una delle parti più impressionanti della Basilica è la sua incredibile cupola progettata da Michelangelo e proseguita da Giacomo Della Porta.

• La Cappella Sistina è uno dei più grandi tesori della Città del Vaticano. Tutti gli affreschi del soffitto della Cappella Sistina sono opera di Michelangelo, che impiegò quattro anni a dipingere la volta tra il 1508 e il 1512. Se c'è una cosa che spicca tra le immagini sul soffitto, sono le nove storie dalla Genesi che occupano l'area centrale: Sono rappresentate le scene dall'Ebbrezza di Noè alla Separazione della Luce dalle Tenebre.

Piazza di Spagna fu costruita all'inizio del XVIII secolo ed è una delle parti più famose di Roma. Ogni luglio, la piazza e i 135 gradini vengono addobbati per accogliere la sfilata di Donne Sotto le Stelle. La scalinata è il luogo preferito dai turisti per sedersi, rilassarsi e godersi la vista su Piazza di Spagna.

• Il Pantheon, completato nel 126 d.C., era un tempio romano con un sorprendente oculo che è la principale fonte di luce naturale dell'edificio. Il Pantheon di Agrippa, noto anche come Pantheon Romano, è uno dei capolavori architettonici della capitale italiana. È l'edificio meglio conservato dell'antica Roma. Alla sua sommità, un'apertura di 9 metri di diametro permette alla luce naturale di illuminare l'intero edificio. All'interno del Pantheon si trovano le tombe di numerosi re italiani e una moltitudine di opere d'arte.

• Le Catacombe di Roma (Le Catacombe) sono ex cimiteri sotterranei datati dal II al V secolo e utilizzati principalmente da cristiani ed ebrei. Le catacombe sono passaggi sotterranei che sono stati utilizzati come luogo di sepoltura per diversi secoli.